pensiero positivo

pensiero positivo

IL PENSIERO POSITIVO NON SERVE A NIENTE

No, non sono impazzito di colpo. No, non rinnego tutto quello che ho scritto e detto in oltre vent’anni di Coaching e Formazione. No, questo post non è scritto da un hacker con l’obiettivo di distruggere il mio impero 😀

In queste righe voglio soltanto ribadire un concetto che in teoria conosci molto bene ma che a volte, in pratica, dimentichi di applicare.

Non basta pensare “positivo; non serve a nulla sperare che le cose cambino. Vedere il bicchiere mezzo pieno non ti aiuterà a dissetarti quando l’acqua finisce davvero.

Per cambiare quello che non ti soddisfa hai solo una strada: azione. Occorre agire, in maniera costante, decisa ed efficace. Nessun risultato può essere raggiunto senza impegno.  

 

TU QUOQUE??

Ma come Giovanni, proprio tu, il “guru” del relax, del Vivere Rilassatamente, dello stare nel qui ed ora, del godersi l’attimo mi dai questa coltellata??

Ebbene si!

Ho deciso di scrivere questo post per spazzare via ogni equivoco sul vero significato di tutto il mio progetto. Vivere Rilassatamente non vuol dire non fare niente dalla mattina alla sera. Non vuol dire starsene sulla spiaggia tutto il giorno e, con la sola forza del pensiero, (ovviamente positivo…), materializzare tutto quello che ti occorre.

Facciamo un po’ di ordine e cerchiamo di capirne di più.

 

  • Vuoi migliorare la tua situazione economica? Datti da fare. Studia, informati, impara dai migliori, impegnati… insomma AGISCI in modo diverso rispetto a quello che hai fatto finora.
  • Vuoi finalmente avere una relazione davvero soddisfacente? Compra questo filtro d’amor… Sarebbe bello, vero???  Invece anche qui il “segreto”  è semplice: esattamente come sopra. Lavora su te stesso, fa’ qualcosa di diverso…
  • Vuoi stare bene in salute? Impara a respirare, a mangiare sano, a fare la giusta attività fisica, ad avere una postura corretta, ad eliminare tutti i giorni le  tensioni e le  tossine  accumulate.

 

Chiaro adesso?  

Si, è vero. Puoi ottenere grandi risultati, in ogni campo. Ma non basta desiderare, sperare o sognare…   Quello è “solo” il punto di partenza. Fondamentale, indispensabile ma, per quanto meravigliosamente potente, non basta per permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi.

 

 LA STRADA

Vuoi sapere come fare ad ottenere quello che desideri? Te lo ripeto ancora una volta. Fermati. Rifletti su te stesso. Informati, studia, impara dai migliori.  Trova la strategia più efficace e poi agisci. Sii flessibile, impara dai tuoi errori, correggi il percorso fin quando non raggiungi la meta.

  • Smettila di lamentarti: agisci.
  • Smettila di sperare: datti da fare.
  • E già che ci sei, smettila anche di rassegnarti a vivere una vita che non ti soddisfa.

 

Metti tutto te stesso in ogni fase del percorso ed otterrai molto più di quello che tu possa immaginare.

Ma allora che cos’è davvero la “filosofia”  Vivere Rilassatamente?

Vivere Rilassatamente è uno strumento. Una efficace strategia che ti affianca nel percorso, che può aiutarti a rendere il viaggio più piacevole e produttivo, che ti consente di lasciare andare lo stress e le tensioni in eccesso, che ti permette di usare al meglio i tuoi stati d’animo mettendoti in grado di tirare fuori il meglio di te.

Si, anche per gestire lo stress occorre fare qualcosa. Rilassatamente però! 😀

Di fatto Vivere Rilassatamente è una vera e propria filosofia di vita. Vuol dire riuscire ad apprezzare quello che ci circonda, vuol dire amare se stessi, vuol dire godersi il viaggio e non rinunciare completamente al presente per costruirsi il futuro. Vuol dire trovare il proprio equilibrio, vuol dire essere liberi, vuol dire Essere completamente se stessi.

 

⇒ Se sei nuovo sulle mie pagine ed ancora non hai scaricato e letto il mio Report Gratuito, ti invito a lasciare la tua mail nella casella che trovi in alto a destra, in modo da iniziare fin da subito il tuo percorso di con il giusto equipaggiamento.

 

⇒ Se mi segui da tempo ma ancora non hai avuto modo di ascoltare il mio CD, non aspettare oltre. Ti invito ad acquistarlo oggi stesso ed a prenderti ogni giorno qualche minuto di tempo per padroneggiare al meglio le potenti tecniche di rilassamento che vi troverai.Una mente serena e rilassata è il più potente alleato per il raggiungimento di qualsiasi risultato.

 

⇒ Se hai partecipato ad un mio corso, bé ora hai tutto quello che ti occorre per stare bene con te stesso e con gli altri. Non ti resta che applicare con costanza quello che hai appreso e godere e giorno dopo giorno dei tuoi progressi.

 

⇒ Se ancora non hai avuto modo di conoscermi dal vivo, controlla a questo link le prossime date. Ti aspetto volentieri!!!

 

PS:

Grazie di cuore per aver scelto di leggere questo articolo. Se ti va, condividilo e lascia un tuo commento. Insieme possiamo davvero fare la differenza!!!

😉

Leggi anche questi articoli:

  • avatar image
    Hijada
    aprile 17th, 2015 at 4:17 pm

    Ben detto!! Infatti il pensiero positivo maschera, nasconde, un pensiero negativo, un’emozione negativa che parte dal subconscio che ha registrato chissà in quale momento della nostra vita l’elemento che noi abbiamo percepito come negativo.Questo quando riaffiora genera la senzazione negativa che più o meno incosapevolmente cerchiamo di placare con il pensiero positivo. Ma questo serve solo temporaneamente, è semplicemente sufficiente che si ripresenti quella sensazione per farci ricominciare daccapo.E’ come il cane che si morde la coda, una volta presa (la coda) plachi l’ansia di prenderla ma non si può trattenere la coda se il cane lo facesse come si rialzerebbe? Come potrebbe camminare correttamente se ci riuscisse ma con la sua coda i bocca?La soluzione è semplicissima. Mentre il pensiero positivo maschera quello negativo, sostituendolo con quello positivo, Essere propositivi elimina il problema alla fonte. Nel caso del cane essere propositivo significa prima di tutto essere coscienti, che per prendere la coda non ci si sforzerà più ne si soffrirà se apprenderà la maniera più facile per farlo. Essere propositivi significa AGIRE in maniera POSITIVA ESSERE positivi. Preoccuparsi non serve a nulla fuorché preoccuparsi sempre di più.Ciò che accade e solo ciò che accade come lo si percepisce è tutt’altra cosa.

    Rispondi

Leave a comment