il segreto della felicità

il segreto della felicità

Come si fa ad essere felici? Che cos’è davvero la felicità? Esiste veramente? E’ possibile raggiungerla o siamo condannati ad una vita di ricerca e sacrifici in attesa di qualcosa che non avremo mai?

Che domande, vero?  No, non ho intenzione di filosofeggiare anche io. Arriverei tardi. Ne hanno già parlato e disquisito a fondo austeri professori, pensatori, intellettuali, filosofi, scrittori, poeti, psicologi, sociologi, scienziati, santi e navigatori!

In molti, durante i miei corsi in giro per l’Italia, mi chiedono se sono felice e quasi non credono alla mia risposta affermativa.

Si, sono felice.

Sono felice e voglio urlarlo ai 4 venti. Sono felice anche quando sono triste, sono felice quando sono arrabbiato, sono felice quando sono solo, sono felice quando sono ammalato, sono felice semplicemente perché ho scelto di Essere Felice.

Quando attraverso momenti difficili, so che prima o poi passeranno, come sempre. Semplicemente lascio andare. Faccio qualcosa di diverso; mi dedico alle cose che più mi piacciono, medito, leggo, rido, gioco, mi concentro su tutto il bello che mi circonda, mi regalo qualcosa… insomma lascio che i fumi tossici della negatività si dissolvano per dare modo alla mia Essenza di risplendere a pieno ed alla mia Felicità di manifestarsi spudoratamente.

Lo so, può sembrare fantascienza, una cosa il più delle volte impossibile da realizzare.  Sai, Giovanni, la vita è complicata e non sempre si può fare…

BALLE!!!

Questo è quello che ci hanno sempre fatto credere. La vita è sacrificio, la vita è sofferenza, ma tranquillo, la sofferenza di oggi si trasformerà nella felicità eterna…

Per me eterno è tutto ciò che si estende infinitamente nel tempo, che non ha principio né fine.

(controlla sul vocabolario: è il primo significato di eterno che ci troverai…)

Se non ha principio né fine, c’è anche ora, ed io la voglio. Anzi, visto che già ce l’ho, me la voglio godere. Tutta. E non permetterò a niente o nessuno di ostacolarmi.

Ma non è questo che ci insegnano… per la maggior parte delle persone la felicità è sempre legata ad un dopo, a qualcosa da fare o da ottenere, qualcosa da doversi meritare dopo aver affrontato le prove più dure.

Così è e così sarà… Giovanni, è la vita! Lo diceva mio padre, mio nonno, il mio parroco, la mia maestra e persino la TV.  (allora deve essere proprio vero…!!!)

La vita è sacrificio. Occorre lavorare duro se si vuole (soprav)vivere bene!!!

Che Strano…

Sembra quasi che infondo infondo non ti vogliano felice…

Mi guardo intorno, osservo le persone affannarsi tanto e penso.

Molte persone si impegnano duramente per avere sempre di più. Inseguono il Successo, la Fama, la Gloria. Pensano che la Felicità sia qualcosa da raggiungere, un traguardo da tagliare, o che sia il frutto di qualcosa che debba accadere. Intendiamoci, è bello lottare per qualcosa, è fantastico battersi per uno scopo, è meraviglioso cercare di evolversi e crescere a patto che tutto questo non vada a rovinare la qualità della tua vita

Ricorda, è sempre tua la scelta. Non sei in nessun modo obbligato a vivere secondo gli schemi degli altri.

Guardati intorno e nota quante persone corrono, nervose, infelici, frustrate e deluse. Si alzano al mattino già stanche, vivono con rassegnazione le proprie giornate, confidano in un colpo di fortuna che probabilmente non arriverà mai. Ma loro corrono. Corrono una vita intera alla ricerca di qualcosa che è già in loro possesso, ma sono così impegnati che non la notano più. Si, è proprio così. Molti sono alla ricerca della Felicità… La cercano continuamente per mari e monti, tentano di scoprire il segreto per una vita Felice e Serena. Lavorano duro, lottano, combattono, si fanno perfino la guerra. Soldi, potere, fama… Poveri illusi. Non sanno che la felicità è già dentro ognuno di noi.

Che strano. La maggior parte delle persone cerca per una vita la formula segreta della felicità, eppure…

Eppure il Segreto della Felicità lo conoscono tutti i Bambini.

Guardali con attenzione. Cosa occorre ad un bimbo per essere felice? Poco o nulla! 

baby.001Gioca per ore con un tappo di sughero, una palla o persino con un’ombra sul muro. Si entusiasma per ogni piccola cosa, saluta il sole, la luna, le stelle, un uccellino o un cane. Un bimbo sa amare, sa dare affetto, sa sorridere, sa giocare, sa vivere.

Un bimbo ha ben chiaro quali sono le sue priorità. Vive per quelle. Semplicemente vive la vita con una “saggezza” disarmante. Più è piccolo e più è saggio.  😀

Un bambino non sa cosa vuol dire portare rancore, non si trascina per giorni e giorni le situazioni; non fa differenze tra il ricco ed il povero, tra destra e sinistra, tra bianchi, neri, gialli, rossi o blu. Il bambino è il Maestro del qui ed ora, è l’emblema della semplicità e della purezza, è l’immagine dell’Entusiasmo e dell’Amore.

Molti pensano di dover insegnare ai bimbi come si vive. Certo, sono tante le cose che un bimbo può imparare da un adulto. Ma per quante possano essere, sono sempre meno delle cose che un adulto può imparare da un bambino!

Ed allora, smettila di lamentarti. Smettila di cercare lontano, smettila di barattare il tuo tempo per il denaro, smettila di pensare a fare o ad avere. Ricomincia ad Essere. Risveglia il bambino che è in te. Riscopri la gioia nelle piccole cose, ricomincia a correre, a giocare, a ridere, a guardare il mondo con gioia, curiosità, entusiasmo ed Amore. E’ più facile di quanto pensi.

Non fare il “loro” gioco. Tu sei già felice. “Loro” fanno di tutto per convincerti del contrario. Ti vogliono triste ed insoddisfatto, ti vogliono pieno di paure, ti vogliono preoccupato per il presente ed in ansia per il futuro, ti vogliono controllare, ti vogliono manovrare, ti vogliono docile, mansueto addomesticato… Fai il bravo, mettiti in fila, non protestare. Ora è un momento difficile. Quando passerà allora si che sarai felice!

No, mi spiace ma non fa per me. Io ho deciso di Essere Felice. So che molti mi prendono per matto, per sognatore, per immaturo, alcuni mi prendono per il… bé, hai capito…. 😀

Che dire, rispetto le scelte di tutti. La mia è di Essere Felice. E tu, cosa scegli?

Lascia qui sotto il tuo commento e condividi questo articolo se ti è piaciuto. Mi fa piacere stimolare riflessioni interessanti…

PS: 

Nel Vangelo di Matteo c’è scritto:

In verità vi dico: se non cambiate e non diventate come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Chi pertanto si farà piccolo come questo bambino, sarà lui il più grande nel regno dei cieli.

Chissà che vorrà dire… 😉

PPS: 

Con la mente serena è più facile riuscire a recuperare il bambino che è in te. Lascia la tua mail nella casella che trovi sulla destra e scarica gratuitamente il report di Vivere Rilassatamente. E’ un piccolo aiuto per iniziare a vivere la vita che hai sempre desiderato.

Ti auguro di Essere spudoratamente Felice!!!

😀

Leggi anche questi articoli:

  • avatar image
    Annamaria
    aprile 1st, 2015 at 4:57 pm

    Che bello, grazie, mi sento contagiata e sono già più felice di prima
    Annamaria

    Rispondi
  • avatar image
    Mariangela
    aprile 10th, 2015 at 9:37 am

    Ho trovato finalmente cio che cercavo, persone vere che la pensano come me, in questa società mi sento una estranea, circondata da persone ottuse che non ragionano, sembrano schedate, dei robot. Questo sito è meraviglioso, grazie di esistere.

    Rispondi
    • avatar image
      Giovanni Annunziata
      aprile 13th, 2015 at 5:12 pm

      Grazie Mariangela! Guardati intorno, non sei sola! Sono sicuro che in mezzo a tanti robot ci siano ancora persone veramente umane!!! 😀

      Grazie della belle parole, mi ha commosso leggerle!!!

      Rispondi
  • avatar image
    agnese
    aprile 25th, 2015 at 6:44 am

    Bellissima riflessione,molto giusta ma siamo cosi presi da tutto cio che e’apparenza ed inutile,che ci dimentichiamo di fermarci un attimo e di ascoltare e di vedere invece come siamo gia fortunati.

    Rispondi
  • avatar image
    Roberta De Angelis
    novembre 30th, 2015 at 5:38 pm

    E’ davvero incredibile ritrovare qui, scritto a chiare lettere, le convinzioni che io stessa ho maturato ultimamente.
    in effetti mi sono ritrovata spesso a pensare che il periodo più felice della vita è quello dell’infanzia, non perché sia un periodo privo di difficoltà , ma più semplicemente perché il bambino è capace di sorprendersi, ovvero di cogliere il miracolo della creazione e di tutte le cose e le situazioni che lo circondano.
    di percepire la vita come l’inizio di un avventura eccitante ed incredibile che dà senso al suo ” esistere”.
    credo che una materia da includere nell’iter scolastico sia la “saggezza”.
    andare a scuola di felicità aiuterebbe tutti noi a ritrovare la propria essenza e a cooperare per creare un mondo migliore.
    un abbraccio
    roberta

    Rispondi
  • avatar image
    Rosa
    febbraio 25th, 2016 at 3:51 pm

    Da diversi anni comprendo e credo in tutto quello che dici ma nn sono mai riuscita a mettere in pratica è quindi vivo a volte benino a volte male spero in una tua risposta…..un abbraccio

    Rispondi
    • avatar image
      Giovanni Annunziata
      febbraio 25th, 2016 at 8:32 pm

      Ciao Rosa, ti capisco. Non è facile mettere in pratica le cose che conosciamo. La strada migliore è quella di fare ogni giorno un piccolo passo. Piccoli cambiamenti quotidiani. Concentrati su poche azioni, e sii costante nel tempo. Sono sicuro che i risultati arriveranno! In bocca al lupo!!!

      Rispondi
  • avatar image
    valerio
    febbraio 26th, 2016 at 7:10 pm

    è spudoratamente vero bisogna solamente farselo entrare nel cervello grazie per avermelo inviato buona vita

    Rispondi
    • avatar image
      Giovanni Annunziata
      febbraio 26th, 2016 at 11:05 pm

      Grazie a te Valerio! Spero che gli articoli del blog siano un supporto per il tuo percorso di vita!

      Rispondi
  • avatar image
    maria
    settembre 6th, 2016 at 4:15 pm

    La felicità può esistere a prescindere dalle situazioni in cui si vive. E’ difficile mettersi in discussione ma è un esercizio che ci fa guardare la vita dal di fuori, da un’altra prospettiva. Bisogna prendere le distanza dalle nostre difficoltà per non soccombere….cercando di cambiare le cose che possono essere cambiate e accettare serenamente quello che non possiamo cambiare….

    Rispondi
  • avatar image
    Davide
    dicembre 16th, 2017 at 9:24 pm

    Sei un grande!!! Mi hai emozionato e ogni tanto ritorno qui a leggere ciò che hai scritto e tutte le volte mi illumina. Grazie. Dio ti benedica

    Rispondi

Leave a comment