Consapevolezza: Considerazioni al Volo

Consapevolezza: Considerazioni al Volo

Questione di Consapevolezza.

Il più delle volte non siamo pienamente consapevoli dei nostri comportamenti. Agiamo in automatico e non ci rendiamo conto delle scelte che facciamo, delle nostre azioni e delle conseguenze di ogni singolo modo di pensare.

A volte capita di osservare gli altri e di criticarne atteggiamenti e comportamenti, senza accorgerci che, spesso, alcuni di quegli aspetti appartengono anche a noi.

Condivido volentieri con te alcune riflessioni fatte mentre sono in aeroporto, in attesa del mio volo.

Da anni viaggio molto per lavoro, con i miei corsi su e giù per l’Italia. Ora che vivo all’estero, ancora più spesso utilizzo l’aereo e faccio più scali  per rientrare a casa. Lunghe attese e tanto tempo utile per pensare.

Intorno a me, come sempre, centinaia di persone.  Io sono qui in attesa e osservo. Check in, decollo, ore di volo, l’atterraggio, la riconsegna dei bagagli… 

E’ incredibile quanto si possa imparare osservandoOsservo le persone. I comportamenti, il modo di comunicare, il modo di reagire agli eventi e di vivere le situazioni. 

IL VISO

La prima cosa che ha colpito la mia attenzione è vedere che la maggior parte delle persone ha una espressione che (a me) sembra nervosa, seria, triste, accigliata o arrabbiata.  Magari mi sbaglio, e non è così. In effetti non so nulla del loro vissuto, e mi guardo bene dal giudicare. Mi limito solo a raccontarti quello che a me appare.  Ripeto, non giudico e mi limito a pensare… 

e se imparassimo a sorridere un po’ in più?

Tempo fa ho letto una frase che diceva più o meno così: Non rido perché sono felice, ma sono felice perché rido.

Credo davvero che una espressione del viso più distesa possa aiutare ad affrontare meglio le nostre giornate.  Sorridi di più. Ormai anche numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato gli effetti benefici sulla salute della risata.

Provaci. Non costa nulla. E l’effetto è terribilmente contagioso. Può aiutare a stare meglio non solo te stesso ma anche chi ti circonda.

Cambia la tua espressione del viso e sorridi di più. Anche se ridi “per finta”, inizierai a sentirti davvero ogni volta sempre meglio.

Osserva anche tu quando sei in strada le espressioni delle persone che incontri. Non giudicare nessuno, ma scegli tu con quale espressione del viso vuoi vivere le tue giornate.

FRETTA E IMPAZIENZA

Un altro aspetto che ha sempre attirato la mia attenzione è il comportamento delle persone in fila, al Gate o da qualsiasi altra parte. La gente mi da sempre l’impressione di essere impaziente e di andare costantemente di fretta. Decine di minuti prima dell’apertura del Gate e già tutti in fila, in piedi, in attesa dell’imbarco.  Qualche furbo che cerca di scavalcare la fila, i più che nemmeno si accorgono dei messaggi degli operatori che tentano di disciplinare le operazioni regolandosi in base alle

tipologie di biglietto acquistato e al numero di posto assegnato. Addirittura mi è capitato di assistere a litigi furibondi all’insegna del “c’ero prima io…

Mi chiedo: perché? Prendere i posti migliori? Trovare più spazio nelle cappelliere? Partire o arrivare prima?

Cambia davvero così tanto? 

Scene più o meno simili quando l’aereo atterra… tutti in piedi!, Addossati uno sull’altro.  5-10 minuti,  fin quando non si aprono le porte. Davvero non è possibile restare seduti? Aspettare che scendano prima quelli seduti nelle file precedenti? 

Non so se sia insofferenza, poca capacità di sopportazione, ansia o chissà che.

Ripeto, i miei non sono giudizi, solo osservazioni! Per carità, siamo tutti diversi ed ognuno ha il diritto di comportarsi come vuole. Io mi limito a chiedermi se prendersela più con calma non possa essere utile… 😉

Diventa sempre più consapevole di come tu gestisci queste situazioni e scegli ogni volta il modo più utile per viverle.

IL NERVOSISMO

E che dire delle reazioni agli imprevisti? (Volo in ritardo, errori nella carta d’imbarco…) 

In passato ho assistito scene alquanto surreali. Urla, improperi insulti, minacce…

Va bene il disservizio, ma serve a qualcosa prendersela con chi sta facendo il suo lavoro al banco?

E soprattutto… Sicuro che rabbia e nervosismo siano utili per affrontare la situazione con lucidità? Hai modalità alternative per vivere queste situazioni fastidiose?

Non smettere mai di farti domande, di cercare nuove alternative, di migliorare, di crescere.  Sei tu a scegliere!

GUARDARE OLTRE

Quando sono in volo, invece, non posso fare a meno di osservare incantato, la magia del cielo azzurro che, anche nelle giornate più scure, è sempre lassù, aldilà di tutte le nuvole.

Sarà banale, ma è una immagine che mi aiuta sempre ad affrontare al meglio ogni situazione.

Dai alla mente l’opportunità di pensare in maniera differente. Abituati a cercare il modo migliore per affrontare le cose. Sei l’artefice della qualità della tua vita. E se non sei soddisfatta, puoi cambiare le cose. Da sola, o  con l’aiuto di qualcuno.

La vita è fatta anche di problemi da affrontare. Situazioni a volte anche terribili di fronte alle quali è umano sentirsi persi o abbattuti. La qualità della vita non dipende però da quello che ci accade, ma da come noi siamo in grado di affrontare quello che ci accade. Sono fermamente convinto che anche nelle situazioni più nere e difficili ci sia sempre una via d’uscita ed un aspetto positivo da cogliere. Come un atleta professionista si allena ogni giorno per affrontare le sue gare, così anche noi possiamo lavorare ogni giorno per essere sempre più abili nell’affrontare le sfide che la vita ci pone davanti. C’è chi vive “automaticamente”, in balia degli eventi e chi vive consapevolmente, scegliendo come affrontare ogni cosa. La scelta spetta soltanto a noi. Non so quale sia la scelta giusta. Quello che so è che, per quanto difficile possa apparire, cambiare, se lo vuoi davvero, si può!

Per adesso mi fermo qui. Vado ad imbarcarmi che ormai manco quasi solo io… 😉

TI UNISCI A NOI ?

A Giugno ho organizzato una Edizione Speciale del corso Vivere Rilassatamente alle Isole Canarie.

Una intera settimana insieme all’insegna del relax e della crescita personale. Solo 12 posti per una esperienza davvero indimenticabile.

Per te tante sorprese ad un prezzo davvero conveniente.

In offerta fino al 12 febbraio. Affrettati! Restano soltanto pochi posti!

Leggi qui le testimonianze di chi ha già avuto modo di conoscermi o scrivimi per qualsiasi ulteriore informazione!

Leggi anche questi articoli:

Leave a comment