Amore, Parigi e la cultura dell’Amore

Amore, Parigi e la cultura dell’Amore

PARIGI, IO LA PENSO COSI’…

Una riflessione scritta di getto dopo gli attentati che hanno sconvolto la città di Parigi.

Violenza, terrorismo, stragi, morti. Oggi in tv e sui giornali non si parla d’altro. I fatti di Parigi hanno decisamente suscitato emozioni forti.  Paura, ansia, terrore, ma anche rabbia, odio e desiderio di vendetta. Ascoltando la gente in giro sono questi i sentimenti più diffusi.

Il dibattito è aperto. Sui media impazzano i discorsi. Politici, giornalisti ed esperti (più o meno improvvisati…): tutti a proporre idee e soluzioni; tutti a cercare le cause e le colpe di quanto accaduto.

Io non sono un esperto. Non sono un politico, uno storico, un sociologo  ne’ un “tuttologo”.  Da normale cittadino, ti racconto come la penso.

 

Mi permetti una provocazione?

Io credo fermamente che ognuno di noi possa e debba fare molto di più che mettere una bella frase o una foto sul proprio profilo facebook o dichiarare di essere tutti parigini.  Si, bellissimo, anche se ogni giorno siamo tutti là a giudicare sbagliato chi non la pensa come noi; ad odiare chi ci taglia la strada o ci ruba il parcheggio, o ad insultare l’arbitro che addirittura non ha fischiato un evidentissimo (solo a noi) rigore…

No, non parlo proprio a te che stai leggendo, tu noi hai nessuna responsabilità. Io non ho nessuna responsabilità. Noi non c’entriamo niente. Noi siamo brave persone. Noi non possiamo farci niente. Nessuno può farci niente. SICURO?

 

Forse possiamo fare molto più di quello che si possa pensare.

Si, anche tu. Anche io, anche NOI.  Insegniamo ai nostri figli la cultura dell’Amore e del Rispetto. Diveniamo noi stessi esempio e testimonianza di Amore puro ed incondizionato. All’odio, alla violenza, alle provocazioni, alle minacce, rispondiamo con l’Amore.

I danni più gravi che fanno i professionisti del terrore non sono quelli gravissimi alle persone o alle cose direttamente coinvolte. Sono quelli che creano nelle nostre menti, nelle nostre coscienze e nei nostri cuori. Distruggono la speranza, distruggono i sogni, fomentano l’odio.

No. Non lo possiamo permettere.  Abbiamo  un potere enorme a nostra disposizione. Noi, “i Buoni” siamo tanti. Molti di più di loro, “i cattivi”. Dimostriamolo coi fatti. Uniamoci. Portiamo Amore e Luce nelle nostre vite. Spegniamo la TV e smettiamo di coltivare sentimenti pericolosi ed autodistruttivi. Non diamo voce all’odio ed alla violenza.  Ripartiamo dall’Amore. Ripartiamo dai bambini, ripartiamo da noi stessi.

Io ci credo. Insieme, si può!

 

amore universale.001

 

 

Condividi. Diffondiamo insieme la cultura dell’Amore.

Un mondo migliore è possibile, grazie a chi ci crede ancora!!!

<3

Leggi anche questi articoli:

  • avatar image
    Provvidenza
    novembre 14th, 2015 at 10:16 pm

    Condivido pienamente quanto da te argomentato.Pace e Bene per l’umanità tutta e Amore infinito,contrapposto alle orrende brutture a cui giorno dopo giorno assistiamo da inermi spettatori.Sogno o son desta!? Salutissimi

    Rispondi
  • avatar image
    Annamaria
    novembre 17th, 2015 at 7:30 pm

    si, è proprio vero, solo l’AMORE, quello incondizionato, può salvarci: diffondiamo amore……
    Annamaria

    Rispondi

Leave a comment