solitudine

solitudine

Tristezza, depressione, noia, ansia, paura, stress

Per molti la solitudine è davvero pesante. La vita sembra perdere di significato e tutto appare più difficile.  Sono sempre di più le persone che si sentono sole che che vivono con estremo disagio questa situazione.

Sono in tanti a chiedermi, sia sul blog che sulla pagina Facebook, di trattare questo argomento.  Persone che stanno male, che hanno difficoltà a socializzare, che si sentono bloccate nella loro solitudine. Scrivo questo post per loro e per tutti.  Lo scrivo di getto, col cuore, senza filtri. Mi auguro possa essere uno stimolo per il cambiamento; uno spunto di riflessione da leggere e condividere per riscoprire la magia delle relazioni.

Senza dubbio le amicizie sono uno dei pilastri per una vita gratificante e ricca di significato. E trovo decisamente paradossale che in un’epoca in cui abbiamo l’opportunità di essere collegati con tutto il mondo, si finisca col sentirsi soli.

Magari si hanno centinaia di “amici” sui Social ma nella vita reale non si sa con chi scambiare due parole.

Come in tutte le situazioni, anche per questa è importante fare alcune considerazioni.

 

Parti da te

Il punto da cui partire è senza dubbio se stessi. Se non stai bene con te stesso, difficilmente potrai stare bene con gli altri.

Prenditi ogni giorno il tempo per fare qualche esercizio di rilassamento, in modo da lasciare andare un po’ di tensioni e pensieri “negativi”.

Puoi concentrarti ad esempio sul tuo respiro, sull’aria che entra ed esce ritmicamente.

Puoi fare ogni giorno una bella passeggiata, meglio se a contatto con la natura, e prestare attenzione a quello che ti circonda. Colori, profumi, sensazioni e così via.

Queste piccole abitudini ti aiuteranno a ritrovare, giorno dopo giorno un po’ di serenità.

Tieni presente che una persona triste e spenta, difficilmente risulterà interessante ad altre persone.

Se da solo non riesci, fatti aiutare. Puoi provare con pratiche come lo yoga, il training autogeno, il Qi Gong, e molto altro ancora. Di recente ho fatto alcune sessioni di Yoga della Risata: davvero potente l’effetto!!!

Datti da fare. Fai una ricerca su google e cerca un po’ di informazioni. Scegli la “tua” strada. Sono sicuro che anche dalle tue parti ci sono associazioni o professionisti a tua disposizione e tantissime le attività che fanno al caso tuo.

 

Come è facile intuire, se desideri ottenere qualcosa di diverso, occorre che tu faccia qualcosa di diverso. 

 

Un cambiamento necessario…

Cambia le tue abitudini. Spegni per un po’ il PC e la TV ed esci. Esci dall’illusione del virtuale e inizia a vivere la vita reale. Meno messaggi su WhatsApp o chat varie, e più contatti dal vivo.  Ogni giorno, in ogni luogo, ci sono moltissime opportunità che ti aspettano.

Mostre, visite guidate, escursioni, seminari, spettacoli…molte volte anche totalmente gratuite o con costi davvero ridicoli.

Ad ogni attività sono legate nuove esperienze, emozioni, amicizie e possibilità. Cerca, informati, guardati intorno.  La vita è meravigliosa, se sai come viverla. Alcune delle mie amicizie più profonde e vere sono nate proprio frequentando dei corsi. Ho incontrato persone meravigliose, grazie alle quali la mia vita è decisamente più ricca.

 

Hai una passione? Sfruttala!

Cerca persone con i tuoi stessi interessi, per quanto possano sembrarti strani! Che tu sia amante dei fumetti o degli insetti, della cucina vietnamita o degli ufo, di arte eschimese o di bocce, di filosofia morale o di cinema russo sottotitolato in dialetto siberiano.

Smettila di lamentarti o di fare la vittima. Agisci. Puoi rifarti una vita, puoi conoscere centinaia di persone, puoi trovare nuovi amici, e (se proprio lo desideri…), puoi trovare l’anima gemella…  🙂

 

Un’ultima riflessione: una volta creati nuovi rapporti, ricordati che vanno “coccolati”! Impara ad ascoltare davvero gli altri, non mettere sempre il tuo ego al centro. Porta allegria e positività, non usare gli altri come immondezzaio dei tui guai e delle tue sfighe…

 

Potrei continuare all’infinito. Anche per le relazioni, che ti piaccia o no, la responsabilità è la tua. Sono le tue scelte a fare la differenza. Datti da fare. Agisci, impegnati, lavora su di te. E soprattutto, ricomincia a volerti bene.

 

 

Sei speciale e meriti Amore per il semplice fatto che sei Tu. 

 

Ti dedico col cuore questo post e ti auguro davvero di ricominciare a vivere la vita che desideri.

Un abbraccio di luce!

Conosciamoci dal vivo!

Partecipa ad una edizione di Vivere RilassatamenteLIVE! 

  • Un corso completo di rilassamento e gestione dello stress
  • Un viaggio dentro te stessa
  • Una opportunità di crescita
  • Un fantastico incontro di Anime

Condividi se pensi possa essere utile a qualcuno… 😉

Dicci la tua opinione, lascia un tuo commento o una tua testimonianza qui sotto! Questo blog è anche tuo!

Leggi anche questi articoli:

  • avatar image
    Viviana
    luglio 10th, 2014 at 6:04 pm

    Bellissimo questo post! Capita proprio al momento giusto! Grazie 🙂

    Rispondi
  • avatar image
    Annamaria
    luglio 11th, 2014 at 8:13 am

    Semplici e sagge queste considerazioni, molte delle quali spesso tradotte in miei vissuti; diffonderò come……. medicina alternativa. Grazie, Annamaria

    Rispondi
  • avatar image
    angelo
    agosto 5th, 2014 at 11:35 pm

    Grazie di cuore per questi commenti sulla solitudine. Chi più chi meno passiamo nell’arco della vita questa fase, ma avere la consapevolezza che non siamo gli unici a cui succedono queste cose è importante. Grazie alle nuove tecnologie sembra più facile comunicare ma non vorrei che questo ci fa perdere il gusto della parola grazie grazie ancora.

    Rispondi
  • avatar image
    raffaela
    settembre 2nd, 2014 at 9:05 pm

    bellissima questa lettera ..mi ci vuole ogni tanto per ripartire grazie di cuore per tutti i cosigli.

    Rispondi
  • avatar image
    mirella
    novembre 4th, 2014 at 6:00 pm

    Condivido tutto quello che hai scritto, ma nelle situazioni di solitudine post-morte del compagno è faticoso riprendere il progetto di vita senza colui o colei , il dolore a volte sembra corrodere il desiderio di rinascita.

    Rispondi
    • avatar image
      Giovanni Annunziata
      novembre 4th, 2014 at 7:30 pm

      Vero Mirella. E’decisamente faticoso e complesso. Tutto assume una prospettiva diversa ed occorre un grande lavoro su di se per ridisegnare un progetto di vita. Occorre nuova forza, nuova consapevolezza, nuova sensibilità, nuovo impegno. So che ognuno di noi ha le risorse necessarie per affrontare anche questi momenti e auguro a te ed a chiunque ci legga di riuscire a trovare quello che cerca. Un abbraccio forte!

      Rispondi