Sei perfetta, proprio così come sei!

Sei perfetta, proprio così come sei!

Autostima: spesso fanno di tutto per distruggerla.

Sono tantissime le persone che si sentono inadeguate, fragili, insicure o per qualsiasi motivo “sbagliate”.  C’è chi non si piace e non si accetta a livello fisico, c’è chi non si ritiene all’altezza di affrontare e gestire situazioni a casa o sul lavoro, c’è chi pensa di non piacere alla gente, chi ritiene di valere poco o nulla, e così via. Sono tante le varianti collegate ad una bassa autostima. E’ una situazione che riguarda sempre più persone, di ogni età, ceto sociale o sesso.

Si cerca di continuo l’approvazione degli altri, si fa di tutto per cercare di piacere agli altri e si crolla pesantemente ad ogni piccola difficoltà o insuccesso.

Di recente, incontrando ogni settimana centinaia di studenti delle scuole per una serie di progetti formativi che sto seguendo, ho riscontrato che la maggior parte degli studenti ha pochissima fiducia in se stesso. L’autostima è decisamente bassa. Quasi nessuno crede di valere abbastanza; quasi nessuno ha fiducia nelle proprie capacità e potenzialità; quasi nessuno si apprezza e si accetta così com’è.

Ho deciso di scrivere questo post dopo una lezione tenuta qualche settimana fa in un liceo con un gruppo di ragazze tra i 15 ed i 18 anni. Quello che mi ha molto colpito è che  la quasi totalità delle ragazze presenti si ritenesse brutta, imbranata o non all’altezza delle altre.  Quasi tutte volevano un corpo diverso, quasi tutte avevano paura di esprimere le proprie idee e le proprie convinzioni, quasi tutte non pensavano di poter avere un futuro dignitoso, felice e ricco di “successo” e soddisfazione, quasi tutte si ritenevano inferiori alle altre.

Condivido volentieri con te  qualche riflessione utile ad aumentare la fiducia in te stessa, acquisire sicurezza e consapevolezza del tuo vero valore. 

TRE NEMICI

L’autostima è messa a dura prova soprattuto da tre terribili parametri usati per valutarci.

Il primo parametro è il PARAGONE con gli altri.

Pensaci: fin dalla prima ecografia vieni paragonata a qualcuno. Il peso alla nascita, i primi passi e le prime paroline pronunciate, il rendimento scolastico, i comportamenti, l’aspetto fisico e così via.

Il più delle volte si usa il paragone per sminuire e criticare in maniera più o meno esplicita e forte. Il mio suggerimento è quello di concentrarti esclusivamente su di te. Fa’ in modo di essere a pieno te stessa, e di usare a pieno le tue potenzialità. Hai mai visto una gara dei 100 metri alle Olimpiadi? Ogni corridore pensa solo a correre il più velocemente possibile. Non guarda quello che fanno gli avversari. Non guarda né a destra né a sinistra; non si volta indietro. Corre, concentrato e deciso verso il traguardo. Non sprecare tempo ed energie per guardare gli altri. Tu vali a prescindere da quello che fanno o sono gli altri. Tu sei unica e non puoi essere paragonata a nessuno. Non dare peso ai commenti ed ai giudizi degli altri ed usa i paragoni esclusivamente come uno stimolo a tirare fuori il meglio da te in ogni contesto.

Un tulipano non combatte per impressionare nessuno. Non combatte per essere diverso da una rosa. Non ne ha bisogno. Perché è diverso. E c’è spazio nel giardino per ogni fiore.
(Marianne Williamson)

Il secondo parametro è il raggiungimento del RISULTATO

Certo, è umano rimanerci male quando si sbaglia qualcosa, quando si perde, quando non si raggiunge un obiettivo o un risultato sperato. Quello che ti propongo è un cambio di prospettiva. Il tuo valore NON dipende dai risultati che ottieni. Quelli sono il frutto di un insieme di fattori. L’impegno profuso, la preparazione, le azioni poste in atto e così via. Tutte cose che puoi imparare, acquisire o implementare. Sappiamo fin da bambini che sbagliando si impara ed oggi abbiamo paura di sbagliare. Guarda ogni errore ed ogni fallimento come una lezione preziosa. Sbagliare e fallire non solo è normale, ma anche necessario per crescere.

Non mi scoraggio perché ogni tentativo sbagliato scartato è un altro passo avanti.
(Thomas Edison)

Il terzo “nemico” della tua autostima è l’ APPROVAZIONE degli altri.

Abbiamo bisogno di “piacere” agli altri; di sentirci amati ed apprezzati, di vedere approvate le nostre scelte, il nostro modo di pensare e di agire, il nostro modo di essere. Intendiamoci, non c’è niente di male. E’ umano e normale desiderare di piacere agli altri, sopratutto alle persone per noi importanti. Quello che è importante comprendere è che il tuo valore prescinde dal gradimento altrui. E ricorda: è impossibile piacere a tutti. (per fortuna…  🙂 )

Ti faccio qualche esempio. Vai dal parrucchiere e ne esci con un nuovo taglio di capelli. Qualcosa di oggettivo. Ora, alcuni potranno dirti che il nuovo look ti dona, altri potranno dirti che ti sta male. Il giudizio degli altri non aggiunge nulla né toglie qualcosa al valore del taglio. Il gradimento è qualcosa di personale e soggettivo. E’ così per ogni cosa. Ogni tuo pensiero, ogni tua azione, ogni tua caratteristica. Alcuni approveranno, altri dissentiranno e ti criticheranno. Tutto questo non ha niente a che vedere con te. E’ una questione di “gusto” personale.

L’unica cosa che conta è che tu sia sempre coerente con te stessa, con i tuoi principi ed i tuoi valori. Siine fiera. Cammina a testa alta. Il tuo valore non dipende dal giudizio degli altri.

Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso.
(Confucio)

Ricorda sempre che sei perfetta esattamente così come sei. Non hai bisogno di fare qualcosa. Ricordati soltanto di Essere te stessa. Datti il permesso di risplendere e vivi la vita che a te piace, in base ai tuoi valori ed alle tue priorità. Ti criticheranno sempre, proveranno a dirti che sei sbagliata, che non vai bene. Ascolta e valuta i suggerimenti, i consigli e le critiche, ma non permettere a nessuno di farti sentire “inferiore”.

Te lo ripeto ancora una volta: sei perfetta esattamente così come sei. Tu non sei i tuoi comportamenti o le tue scelte. Tu sei un Essere di Luce. Tu puoi (eventualmente) modificare i tuoi comportamenti. Puoi imparare dagli errori commessi, puoi sperimentare strade nuove. Guarda con fiducia dentro di te. Hai tutto quello che ti occorre per vivere la vita che hai sempre sognato. Tu vali “a prescindere” da tutto e da tutti.

Prima di concludere questo post, ti invito a dare un’occhiata a questo video. L’ho trovato fantastico e sono sicuro che ti piacerà.

Ho parlato di autostima anche in questi altri post.

Condividi

Le persone soddisfatte di se producono buoni risultati e rendono il mondo un pochino migliore!

Leggi anche questi articoli:

Leave a comment